Simpass sistemi e materiali innovativi per la conservazione del patrimonio archeologico in siti sommersi.pdf

Simpass sistemi e materiali innovativi per la conservazione del patrimonio archeologico in siti sommersi PDF

C. Gattuso (a cura di)

Il corso di alta formazione post-laurea SIMPASS (Sistemi e Materiali innovativi per la conservazione del patrimonio Archeologico in Siti Sommersi) è stato finalizzato a fornire conoscenze specialistiche e competenze specifiche ad un gruppo di allievi, in unottica dal forte carattere interdisciplinare, su tematiche di riguardanti il patrimonio archeologico subacqueo. Il corso è stato anche orientato opportunamente in modo da permettere ai giovani un confronto con esperti di alto livello professionale. Ne è derivata uninteressante opportunità di crescita culturale a cavallo fra la dimensione umanistica e quella più specificatamente scientifica. Alla fine del corso gli allievi hanno assunto una qualificazione tale da permettere loro di gestire, con metodiche razionali ed ordinate, in qualche caso anche attraverso procedure automatizzate, indagini e prospezioni sottomarine, e specifiche abilità nel raccogliere, elaborare e trattare le informazioni e i reperti riportati a terra...

Soprintendenza Speciale aiBeni Archeologici diR.oma 2013 marzo - Docente a contratto di Archeologia Subacquea (26 ore), selezionata come docente specializzato tramite procedura selettiva pubblica, nell'ambito del corso SIMPASS ("Sistemi eMateriali Innovativi per la Conservazione del Patrimonio Archeologico in Siti Sommersi") progetto PON 01 -

6.68 MB Dimensione del file
8868221721 ISBN
Gratis PREZZO
Simpass sistemi e materiali innovativi per la conservazione del patrimonio archeologico in siti sommersi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

ca, conservazione e valorizzazione richiedono applicazioni specifiche. È dell’A.A.1999-2000 la istituzione a Trapani del curriculum in Archeologia Navale nel - l’ambito del Corso di Laurea in Beni Archeologici della Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali - Alma Mater Studiorum Università di Bologna: unico corso di studi specialistico

avatar
Mattio Mazio

siti sommersi. L’autunno del 2002 ha quindi riservato una sorpresa per l’archeologia subacquea italiana: i mari italiani avranno la prima cartografia scientifica dei siti archeologici sommersi, operazione per la quale è stato varato il Progetto Archeomar. Il Progetto Archeomar scaturisce dalla legge n. …

avatar
Noels Schulzzi

... del corso SIMPASS (“Sistemi e Materiali Innovativi per la Conservazione del Patrimonio Archeologico in Siti Sommersi”) progetto PON 01 – 02140/F1, resp. 3 feb 2013 ... ... Sistemi e Materiali innovativi per la conservazione del patrimonio ... del patrimonio Archeologico in Siti Sommersi SIMPASS Prof.ssa ...

avatar
Jason Statham

Musei sottomarini: oggi fruibili, sicuri e sostenibili grazie a TETI, Ci sono voluti due anni e nove cervelli al lavoro, ma l’Alta Scuola Politecnica di Milano e Torino ha elaborato un progetto multidisciplinare con l’imperativo di non alterare l’ecosistema e il sito stesso.TETI sta per “Integrated Technologies for the Sustainable Management of the Underwater Cultural Heritage”, è

avatar
Jessica Kolhmann

Soprintendenza Speciale aiBeni Archeologici diR.oma 2013 marzo - Docente a contratto di Archeologia Subacquea (26 ore), selezionata come docente specializzato tramite procedura selettiva pubblica, nell'ambito del corso SIMPASS ("Sistemi eMateriali Innovativi per la Conservazione del Patrimonio Archeologico in Siti Sommersi") progetto PON 01 -