Uomini per uomini. Omoerotismo e omosessualità maschile nella storia della fotografia dal 1840 ai nostri giorni.pdf

Uomini per uomini. Omoerotismo e omosessualità maschile nella storia della fotografia dal 1840 ai nostri giorni PDF

Pierre Borhan

La storia della fotografia omosessuale e dellerotismo maschile è inscindibilmente legata alle trasformazioni religiose, politiche, scientifiche e sociali, alla progressiva liberazione dei costumi e alle necessità dei fotografi di esprimersi liberamente. Inizialmente scandalosa e maledetta, la fotografia erotica maschile è diventata ribelle e conquistatrice, prima di essere accettata e rispettata e, di volta in volta, ha approfittato di numerose interferenze quali la storia dellarte, la rinascita del culto del corpo e dello sport, le opere letterarie e cinematografiche. Uomini per Uomini presenta una panoramica storica delle fotografie scattate da o per gli omosessuali, una storia punteggiata da tabù e trasgressioni, da connivenze e affermazioni. Oltre 350 scatti celebri o inediti permettono di seguire i mutamenti dei temi e dellestetica di fotografi professionisti o dilettanti che hanno precorso o riflesso la rifondazione delle regole, da Wilhelm von Gloeden e Fred Holland Day a George Platt Lynes, da Raymond Voinquel e Herbert List alla Beefcake photography, da Robert Mapplethorpe e Arthur Tress a Duane Michals, Toni Catany e Pierre et Gilles.

VINYAN regia di Fabrice Du Welz con Rufus Sewell, Emmanuelle Béart, Julie Dreyfus, Borhan Du Welz, Petch Osathanugrah qualche recensione in internet per farmi un'idea

9.63 MB Dimensione del file
8817015547 ISBN
Gratis PREZZO
Uomini per uomini. Omoerotismo e omosessualità maschile nella storia della fotografia dal 1840 ai nostri giorni.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

GENOVA – Non è frequente che il mondo accademico italiano si occupi della cultura omosessuale.Ma non solo per questo l’evento organizzato presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova per i giorni 27 e 28 maggio 2005, e intitolato “Corrispondenza d’amorosi sensi – L’omoerotismo nella letteratura medievale” è particolarmente degno di nota. LA SESSUALITA' MASCHILE NELLA STORIA E NELL'ARTE P. BASSI, La sessualità umana, come ogni altro aspetto del genere umano, ha una sua storia ed una evoluzione nel corso dei secoli. Infatti, proprio per essere capaci di costruire codici morali ed etici, di riconoscersi in credi religiosi, di

avatar
Mattio Mazio

Omosessualità Il termine omosessualità (composto dal prefisso omo-, dal greco ὁμός, "uguale", e sessualità) indica l'orientamento del desiderio sessuale verso individui dello stesso sesso. Per ragioni di opportunità, si distinguono abitualmente un'omosessualità esclusiva, che non permette alternative di scelta sessuale, un'omosessualità occasionale o di compensazione, con E’ sul mercato editoriale un importante saggio che racchiude diversi anni di storia dell’arte internazionale dal punto di vista fotografico, partendo dal nudo maschile. Stiamo parlando di “Uomini per uomini” di Pierre Borhan edito da Rizzoli. Il sottotitolo dell’importante rassegna artistica approfondisce un’enunciazione che, di primo acchito, apparirebbe alquanto generica

avatar
Noels Schulzzi

VINYAN regia di Fabrice Du Welz con Rufus Sewell, Emmanuelle Béart, Julie Dreyfus, Borhan Du Welz, Petch Osathanugrah qualche recensione in internet per farmi un'idea Quanto ai nostri giorni, l’atteggiamento della Chiesa cattolica, almeno quello formalizzato nel Catechismo, prescrive di evitare “ogni marchio di ingiusta discriminazione”, ma considera gli atti di omosessualità “contrari alla legge naturale” in quanto “precludono all’atto sessuale il dono della vita” (5).

avatar
Jason Statham

GENOVA – Non è frequente che il mondo accademico italiano si occupi della cultura omosessuale.Ma non solo per questo l’evento organizzato presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova per i giorni 27 e 28 maggio 2005, e intitolato “Corrispondenza d’amorosi sensi – L’omoerotismo nella letteratura medievale” è particolarmente degno di nota.

avatar
Jessica Kolhmann

Storia gay di Giovanni Dall'Orto: Frugando nei cassetti nonno. L'omosessualità tra Ottocento e Novecento Arte e Omosessualità. Da von Gloeden a Pierre et Gilles Milano, Palazzo della Ragione, dal 4 luglio al 16 settembre 2007 Mostra promossa dal Comune di Milano – Assessorato alla Cultura e organizzata da Artematica. A cura di Eugenio Viola. Catalogo Electa. Orario:lunedì dalle 14,30 alle 19,30; altri giorni: 9,30 – …