Po, cultura di fiume e di terra. Avifauna del Po e dintorni.pdf

Po, cultura di fiume e di terra. Avifauna del Po e dintorni PDF

Eugenio Bartoli, Giuseppe Simonazzi, Borettini M. Luisa

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Po, cultura di fiume e di terra. Avifauna del Po e dintorni non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Parole chiave – comunità ornitiche, fiume Po, Italia settentrionale. Riassunto – è stata studiata mensilmente la comunità ornitica di un tratto del fiume Po, della sua sponda (artificiale, costituita con massi per deviare la corrente), di una lanca e dei loro immediati dintorni per un anno (tra novembre 1999 e ottobre 2000). Sono state così tratte alcune considerazioni riguardanti l Non è facile definire una terra per sua stessa natura mutevole, plasmata com’è dall’incontro tra il fiume e il mare, da depositi sedimentari, da correnti marine e ricorrenti alluvioni.Se a questo gioco del tempo e della natura tra lingue di terra, paludi e specchi d’acqua più o meno salmastri aggiungiamo quanto gli uomini hanno fatto per contenere gli argini, creare fertili terre per

2.25 MB Dimensione del file
8888442030 ISBN
Po, cultura di fiume e di terra. Avifauna del Po e dintorni.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

È possibile immergersi in questi ambienti sospesi tra terra ed acqua attraverso percorsi ciclabili che si snodano all’interno di tutto il Parco, comprese le suggestive valli e saline di Comacchio, oppure approfittando delle numerose escursioni in motonave in partenza tutti i giorni verso il cuore delle valli o verso il punto d’incontro tra il grande fiume e il mare.

avatar
Mattio Mazio

08/07/2017 · Là dove il Po si allarga in un immenso delta, fiume e mare si abbracciano creando un paesaggio unico tra terra e acqua. Questo è il regno dell’anguilla e dell’airone, e l’uomo ha modellato città, paesi e stili di vita intorno ai capricci di una natura generosa e implacabile. Fermatelo se ci riuscite. Coordinate: 44°36′55.08″N 12°10′00.84″E  /  44.6153°N 12.1669°E. Le Valli di Comacchio sono una vasta zona umida protetta situata in Emilia-Romagna, tra le province di Ravenna e Ferrara, a sud del Delta del Po e a nord della riviera romagnola, costituendo una delle aree umide più estese d'Italia.Sono formate da 4 valli: Lido di Magnavacca, Fossa di Porto, Valle Campo e

avatar
Noels Schulzzi

Capitale del Parco del Delta del Po, Comacchio che con i territori del Delta del Po, delle ... Un territorio di grande ricchezza anche dal punto di vista culturale e gastronomico, poiché in varie aree del Parco si ... Si risale il fiume sino alla Torre d. ... Ferrara Terra e Acqua SO Energy - Energia più vicina Assicurazioni Generali ...

avatar
Jason Statham

1) CREMONA e il FIUME PO tra gusto e cultura (Uscita in giornata - Quotazione riferita ad un gruppo di min. 45 pax) PROGRAMMA . Arrivo in mattinata con bus proprio a pochi Km da Cremona per visita a tipica e storica Azienda Dolciaria di produzione di Torrone (dolce tipico cremonese per eccellenza) e a seguire degustazione dei vari prodotti. Po, cultura di fiume e di terra. Avifauna del Po e dintorni libro Bartoli Eugenio Simonazzi Giuseppe Borettini M. Luisa edizioni Ass.

avatar
Jessica Kolhmann

Dal 31 gennaio al 22 febbraio 2020 km 1’411 Huaquillas Frontiera Perù/Ecuador – Girón – Cuenca – Parque Nacional Cajas – Azogues – Colta – Calpi – Parque Nacional Chimborazo – Tigua – Laguna di Quilotoa – Parque Nacional Cotopaxi – El Vallecido – Quito – Mitad del Mundo – Otavalo – Parque Nacional Cotacachi… Iniziano da oggi gli ultimi tre giorni di gennaio, conosciuti come i "Giorni della Merla", ovvero, secondo la tradizione, i più freddi di tutto l'inverno.