Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X).pdf

Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X) PDF

Luca Cardin

Le iscrizioni furono uno degli strumenti principali attraverso cui si esplicitò il tentativo di globalizzazione culturale da parte della dominazione romana. Esempi di scritture esposte, infatti, si trovano ancora oggi in numerose città europee e naturalmente a Roma, centro dellimpero, dove si conserva il maggior numero di esemplari. Quali erano i tipi di scritture usati a Roma tra IV e X secolo? In cosa differiscono tra di loro? Chi ne faceva uso? E perché?

Prima del XIV secolo le iscrizioni classiche romane furono scarsamente usate per difficolta ogget ... (Textus minores, 42), 31; C. Nardella, II fascino di Roma nel Medioevo. ... citta di Roma, IV, Roma 1953 (Fonti per la Storia d'ltalia, 91), 65-73.

8.66 MB Dimensione del file
8878014052 ISBN
Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X) Scienze sociali e «natura umana». Facoltà di linguaggio, invariante biologico, rapporti di produzione. Eguaglianza e differenze nei rapporti di lavoro. Il diritto antidiscriminatorio tra genere e fattori di rischio emergenti.

avatar
Mattio Mazio

Libri di Linguistica. Acquista Libri di Linguistica su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - Pagina 406 Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.

avatar
Noels Schulzzi

litterae damasianae e all’opera del calligrafo Filocalus: C. CARLETTI, Damaso e i martiri di Roma, Città del Vaticano 1985, in toto (ed anche L. CARDIN, Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X). Modelli grafici e tipologie d’uso, Roma 2008, pp.26-38); Epigrammata damasiana, a cura di A. FERRUA, Città del Vaticano 1942, in toto; Ph. Epigrafia a Roma nel primo Medioevo (secoli IV-X) libro Cardin Luca edizioni Jouvence collana , 2008

avatar
Jason Statham

New Publications in Late Antique and Early Medieval Epigraphy 2008-2013. Epigrafia a Roma nel primo Medioevo, secoli IV-X: modelli grafici e tipologie d'uso (Rome, Handley, M.A., “Notes on Late Antique and Early Medieval Inscriptions I: 71 addenda to PLRE from ICI”,

avatar
Jessica Kolhmann

A tutto questo si aggiunga, per quanto concerne la produzione epigrafica nel suo ... tra inumati e iscrizioni nella Roma tra i secoli iv-vi, Carlo Carletti ha tradotto in ... 15Un primo mutamento nella percezione temporale della memoria inizia con ... produzione epigrafica a Roma tra v e viii secolo, in Roma nell'alto Medioevo.