Armenia e Nagorno Karabakh. Monasteri e montagne sulla via della seta.pdf

Armenia e Nagorno Karabakh. Monasteri e montagne sulla via della seta PDF

Nadia Pasqual

Antichi monasteri cristiani, misteriosi siti archeologici e ancestrali villaggi sparsi tra montagne maestose e antiche vie che collegano Europa e Asia attraverso vallate fiorite, canyon rocciosi e foreste: questa è lArmenia leggendaria che ancora oggi si offre al viaggiatore. La ricchezza del patrimonio culturale, storico ed artistico di questo piccolo paese del Caucaso, situato in un territorio naturale spettacolare, ripaga chi è alla ricerca di luoghi intatti, non ancora contaminati dal turismo di massa. Gentilezza, allegria e ospitalità trasformano questo viaggio in unesperienza unica, che fa lasciare il paese con il sorriso negli occhi e la voglia di tornare. Popolazione originaria della terra dellArarat, biblico approdo dellArca di Noè, gli armeni hanno forgiato la loro identità nazionale fin dallantichità con lemergere di potenti regni e ladozione del Cristianesimo nel 301 d.C. Crocevia di scambi commerciali sulla Via della Seta e terra di invasione di potenti imperi, lArmenia ha saputo conservare nei secoli la sua unicità, che preserva nellattuale processo di sviluppo, iniziato con lindipendenza dallex Unione Sovietica nel 1991. La capitale Yerevan è il simbolo della nuova Repubblica Armena, luogo degli affari e della politica, ma anche di divertimento e svago, attrazioni culturali ed artistiche.

14 mag 2010 ... Armenia e Nagorno Karabakh. Monasteri e montagne sulla via della seta è un libro di Nadia Pasqual pubblicato da Polaris nella collana Guide ...

2.33 MB Dimensione del file
8860590469 ISBN
Armenia e Nagorno Karabakh. Monasteri e montagne sulla via della seta.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il Nagorno Karabakh e l'Armenia sono in ginocchio: il blocco delle frontiere (compresa quella unilaterale decisa dalla Turchia) hanno pesantissime ripercussioni economiche sulla popolazione, aggravate da un inverno rigidissimo e dalla chiusura della centrale nucleare di Metsamor a seguito del terremoto del 1988.

avatar
Mattio Mazio

Armenia e Nagorno Karabakh. Monasteri e montagne sulla via della seta. Polaris (2010) La prima guida turistica in italiano sull’Armenia. Un testo completo, ricco di informazioni storiche, geografiche e culturali. Indispensabile per viaggiare e per conoscere.

avatar
Noels Schulzzi

È proprio qui, nella regione montuosa del Caucaso, a cavallo tra Asia ed ... della destinazione e autrice della guida di viaggio “Armenia e Nagorno Karabakh” ... “ Sulla Via della Seta: l'Armenia” organizzato da VEZ Biblioteca Civica Mestre in ... la Santa Sede della Chiesa Apostolica Armena, a ‪Gyumri‬, al Monastero di Khor ... Baku, 31 gen - (Agenzia Nova) - Dalla linea del fronte del Nagorno-Karabakh, ... del Nagorno-Karabakh tra l'Armenia e l'Azerbaigian è stato al centro della tappa nel ... dell'Eurasia” e snodo cruciale al centro della Nuova Via della Seta. ... L' Italia si è assicurata il progetto del Corridoio meridionale del gas prevalendo su una ...

avatar
Jason Statham

La Via della Seta è caratterizzata da un mosaico di etnie, lingue, culture e ... ad attraversare le spettacolari montagne dello Svaneti ed a scoprire un'ospitalità ... delle complesse vicende storiche di Georgia, Armenia, Artsakh e Turchia. ... Troverai presto su Barbaristan una vasta sezione ricca di informazioni pratiche ed ...

avatar
Jessica Kolhmann

Il Nagorno Karabakh e l'Armenia sono in ginocchio: il blocco delle frontiere (compresa quella unilaterale decisa dalla Turchia) hanno pesantissime ripercussioni economiche sulla popolazione, aggravate da un inverno rigidissimo e dalla chiusura della centrale nucleare di Metsamor a seguito del terremoto del 1988.