«LItalia chiamò». La Sicilia e la grande guerra.pdf

«LItalia chiamò». La Sicilia e la grande guerra PDF

Margherita Bonomo, Giancarlo Poidomani

Il volume colma una grave lacuna storiografica riguardante il Sud, e la Sicilia in particolare, nella Grande Guerra. La quantità di richiamati alle armi, il numero di caduti, la presenza di decine di migliaia di profughi e prigionieri, la centralità della produzione agricola siciliana per gli approvvigionamenti dellesercito smentiscono lo stereotipo diffuso di una guerra prevalentemente settentrionale e ripropongono il tema del coinvolgimento del Sud nel primo conflitto mondiale. Gli autori ne ricostruiscono la storia dando voce alle tante donne, fanciulli e uomini comuni i cui destini, insieme a quelli di milioni di altre persone, furono travolti da quel terribile evento.

25 mag 2017 ... I caduti della prima e seconda guerra ed i dispersi, i senza nome, dal Milite Ignoto in poi, ... "L'Italia chiamò", i cimeli della Grande guerra.

5.84 MB Dimensione del file
8843084976 ISBN
«LItalia chiamò». La Sicilia e la grande guerra.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

In breve. Il volume colma una grave lacuna storiografica riguardante il Sud, e la Sicilia in particolare, nella Grande Guerra. La quantità di richiamati alle armi, il numero di caduti, la presenza di decine di migliaia di profughi e prigionieri, la centralità della produzione agricola siciliana per gli approvvigionamenti dell’esercito smentiscono lo stereotipo diffuso di una guerra

avatar
Mattio Mazio

23/05/2015 · Cento anni fa 24 maggio 1915, l'Italia nella Grande Guerra. "Un conflitto che gran parte del Paese non voleva" Dieci mesi dopo l'inizio della Prima guerra mondiale, l'attacco contro l'Impero «L'Italia chiamò». La Sicilia e la grande guerra Studi storici Carocci: Amazon.es: Bonomo, Margherita, Poidomani, Giancarlo: Libros en idiomas extranjeros.

avatar
Noels Schulzzi

Disarmo - Contro la messa in funzione del MUOS, contro l’uso delle basi militari presenti in Sicilia, contro le politiche razziste, gli hotspot e i CIE, il movimento NO MUOS ha indetto la manifestazione del 2 ottobre. Come “Rete campana contro la guerra ed il militarismo” siamo schierati al loro fianco.

avatar
Jason Statham

22 feb 2016 ... In ogni città, in ogni paese d'Italia – piccolo o grande che sia – c'è un ... è stata grande questa brutta sventura/ ora che amo te il re mi chiama.

avatar
Jessica Kolhmann

2 nov 2018 ... Per i cent'anni della Grande Guerra, però, la riflessione in Italia semplicemente non c'è stata. Quattro anni fa, le cose sembravano mettersi in ...