Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81.pdf

Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 PDF

L. Fiorillo, A. Perulli (a cura di)

Il Diritto del lavoro italiano sta attraversando un profondo cambiamento le cui direttrici sono contenute nel JOBS ACT. Dopo aver disciplinato il Contratto a tutele crescenti e la Naspi (Vol. 2 di questa Collana), il legislatore affronta due tematiche di grande rilievo: il riordino delle tipologie contrattuali e la disciplina delle mansioni. Nel promuovere il contratto a tempo indeterminato come forma comune di rapporto di lavoro, si introducono nuovi e più ampi margini di flessibilità tipologica. Il contratto a tempo determinato e la somministrazione di lavoro si liberano delle ragioni giustificatrici conservando limitazioni connesse, il primo, alla durata e al numero massimo di lavoratori utilizzabili, la seconda, al solo vincolo delle percentuali di impiego, con l’equiparazione tra la somministrazione a termine e quella a tempo indeterminato. Il ricorso al lavoro accessorio viene agevolato con l’incremento del limite massimo annuale di guadagno per il lavoratore e con l’ampliamento dell’ambito di applicazione della relativa disciplina. Il lavoro intermittente trova ulteriori ipotesi di utilizzo tramite la contrattazione aziendale e territoriale. La disciplina del part-time attribuisce al datore di lavoro l’inedita possibilità di pattuire clausole di variazione oraria avanti alle commissioni di certificazione. Le regole sull’apprendistato, confermate negli aspetti qualificanti, ne accentuano la funzione occupazionale a discapito di quella formativa. Sul versante del lavoro autonomo, si contrasta l’impiego improprio di talune fattispecie (abrogazione del lavoro a progetto e dell’associazione in partecipazione con l’apporto di lavoro), nascono le collaborazioni “organizzate dal committente”, che però soggiacciono alla disciplina del lavoro subordinato, mentre quelle “coordinate e continuative” ex art. 409 c.p.c., fatte salve, pongono nuovi problemi di qualificazione. La disciplina delle mansioni riscrive l’art. 2103 c.c. e inaugura la frontiera della flessibilità funzionale, sin qui rimessa ad una interpretazione adeguatrice della sola giurisprudenza. Nel complesso, il percorso intrapreso con questa parte del JOBS ACT appare capace di scardinare i punti fermi del tradizionale “paradigma” del diritto del lavoro. L’analisi che viene presentata riguarda tutti i principali aspetti degli istituti e mette in luce, in una prospettiva di interpretazione sistematica attenta alle ricadute pratico-applicative, le varie implicazioni, anche teoriche, delle novità legislative.

Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 [Fiorillo - Giappichelli] Fiorillo Luigi; Perulli Adalberto 9788875243173 E' entrato in vigore, in data 25 giugno 2015, il decreto legislativo 81 del 15 giugno 2015, di riforma delle tipologie contrattuali lavorative. Il nuovo Decreto, in attuazione della legge delega 183/2014, e facente parte dell'ormai arcinoto JOBS ACT

6.69 MB Dimensione del file
8875243174 ISBN
Gratis PREZZO
Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 è un libro a cura di Luigi Fiorillo , Adalberto Perulli pubblicato da Giappichelli-Linea Professionale nella collana Il nuovo diritto del lavoro: acquista su IBS a 40.00€!

avatar
Mattio Mazio

Periodo d'imposta 2015 Libri PDF Gratis 1606. Scaricare ABC della partita doppia Libri PDF Gratis 1622. Scaricare Accertamenti e trattamenti sanitari obbligatori. Con CD-ROM Libri PDF Gratis 1642. Scaricare Adeguamento marginale e stato eventuale Libri PDF Gratis 1616. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81. Pubblicato il 16 Settembre 2015 12 Ottobre 2015 di adminmedicinafisc. discipline delle tipologie contrattuali e dei rapporti di lavoro; Visto l’articolo 1, comma 7, revisione della disciplina delle mansioni, in caso

avatar
Noels Schulzzi

Premessa. Sulla Gazzetta Ufficiale del 24 giugno 2015 è stato pubblicato il decreto legislativo 15 giugno 2015, n.81, recante la “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni”. Il decreto si propone di riordinare e rivedere le tipologie contrattuali flessibili con l’obiettivo di sostenere forme di lavoro a tempo indeterminato e rafforzare Compra Tipologie contrattuali e disciplina delle mansioni. Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei

avatar
Jason Statham

DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81 Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (15G00095) (GU n.144 del 24-6-2015 - Suppl. Ordinario n. 34) Vigente al: 25-6-2015 Capo I

avatar
Jessica Kolhmann

Questo Commento al d.lgs. 15 giugno 2015, n. 81, contenente la disciplina or-ganica dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansio-ni, si pone nel solco del precedente, a cura di Carlo Cester e del sottoscritto, dedicato al d.lgs. 4 marzo 2015, n. 23, sul contratto a tempo indeterminato a