Applausi a scena vuota.pdf

Applausi a scena vuota PDF

David Grossman

Il palcoscenico è deserto. Il grido echeggia da dietro le quinte. Il pubblico in sala a poco a poco si zittisce. Un uomo con gli occhiali, di bassa statura e di corporatura esile, piomba sul palco da una porta laterale. Signore e signori un bellapplauso per Dovale G.! Cè qualcosa di strano nella serata. Tra le sedie cè un intruso, trascinato fino a quella cittadina poco raccomandabile da una telefonata inattesa: è lonorevole giudice Avishai Lazar, amico dinfanzia di Dovale. Deve giudicare la vita intera di quello che, lo ricorda solo ora, era un ragazzino macilento e incredibilmente vivace, con labitudine stramba di camminare sulle mani. Dovale sul palco si mette a nudo, e imprigiona la sala nella terribile tentazione di sbirciare nellinferno di qualcun altro. Nella storia di un bambino che camminava a testa in giù e da quella posizione riusciva ad affrontare il mondo. Un ragazzino che al campeggio paramilitare viene raggiunto dalla notizia della morte di un genitore e deve partire per arrivare in tempo al funerale. Ma chi è morto? Nessuno ha avuto il coraggio di dirglielo, o forse lui non ha compreso. Il giovane Dovale ha un viaggio intero nel deserto per torturarsi con langoscia di un calcolo oscuro che gli avvelena la testa. Mio padre o mia madre? Ora eccolo, quel ragazzino, ancora impigliato nellestremo tentativo di venire a capo di quella giornata lontana, ancora incapace di camminare dritto. Dopo tanti anni due amici si ritrovano. Uno invita l’altro a dirgli cosa prova mentre lo vede sul palco, protagonista di uno spettacolo di cabaret. Applausi a scena vuota è l’ultimo incredibile libro di David Grossman. Lo scrittore israeliano, già autore di successi mondiali come Qualcuno con cui correre e Che tu sia per me il coltello, ci conduce direttamente su un palcoscenico dove tra la scena e la vita reale ritroviamo Dova’le, l’attore comico e pungente, il punzecchiature del pubblico, e Avyshay, giudice in pensione, che, a malapena, si ricorda di lui. Sa che anni fa studiarono assieme e che per pochi mesi frequentarono la stessa compagnia, ma proprio non capisce l’assurda e quasi disperata richiesta che Dova’le gli fa: deve assistere ad un suo spettacolo e dirgli cosa prova e cosa vede mentre l’uomo diventa altro da se, si trasforma in una maschera. Proprio mentre lo show sembra diventare divertente anche per il giudice, tutto cambia di tono e l’ironia diventa dramma e racconto autobiografico. Grossman racconta qui l’esigenza assoluta che ha l’uomo di raccontarsi e di salvarsi attraverso la liberazione delle parole e dell’ascolto. L’attore ad un certo punto non si rende conto di ritornare in se stesso e di parlare della propria storia, di diventare prima di tutto uomo, oltre la maschera. Tutto ha inizio con la spiegazione della sua ironia: Dova’le era un bambino fragile e, per non soccombere ai suoi compagni che lo prendevano in giro, risponde con la comicità. Di questa capacità di ironizzare costruisce la sua forza e ne fa barriera contro il mondo e contro il dolore a cui sarà inevitabilmente costretto a tredici anni, quando ad un campo premilitare, riceve una telefonata che lo avvisa della morte di uno dei due genitori. Il ragazzino non sa chi dei due è morto e così, in un viaggio verso casa, dove il dubbio, il rimorso, l’amarezza e la sofferenza lo attanagliano, riscopre se stesso. In Applausi a scena aperta David Grossman racconta l’incertezza e quel dolore che ci costringe, anche nella morte, a preferire uno all’altro. Con l’usuale penna intima e nostalgica l’autore israeliano ci narra una storia al maschile in cui Dova’le e Avishay si ritrovano, tra le trame del racconto e sulla scena.

Applausi a scena vuota. Condividi Netanya, cittadina israeliana “poco raccomandabile”. Un cabaret di provincia. Sul palco, signore e signori, ecco a voi Dova’le G.! Ma non sarà uno spettacolo comico ciò a cui stiamo per assistere: sarà il dramma di un uomo.

5.77 MB Dimensione del file
8804648686 ISBN
Gratis PREZZO
Applausi a scena vuota.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Applausi a scena vuota. Procedendo nella lettura, si ha quasi la sensazione di aver scoperto un Grossman atipico, quasi alternativo. Questo romanzo, infatti, si discosta notevolmente dalla precedente produzione dello scrittore, sia dal punto di vista narrativo che da quello. Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di Applausi a scena vuota scritto da David Grossman, pubblicato da Mondadori (Scrittori italiani e stranieri) in formato Paperback

avatar
Mattio Mazio

Questo è l’inizio dell’ultimo romanzo di David Grossman, “Applausi a scena vuota” (Mondadori, 2014), un libro assai diverso da tanti altri di narrativa contemporanea. Applausi a scena vuota book. Read 1,517 reviews from the world's largest community for readers. Il palcoscenico è deserto. Il grido echeggia da dietro le

avatar
Noels Schulzzi

2 gen 2015 ... Applausi a scena vuota ... Qui mette in scena, sulla vera scena di un caffè-teatro, il monologo stralunato e stravagante di un attore comico ... ... A un cerbiatto somiglia il mio amore, Caduto fuori dal tempo e Applausi a scena vuota, vincitore del prestigioso Man Booker International Prize nel 2017.

avatar
Jason Statham

Acquista l'ebook 'Applausi a scena vuota' su Bookrepublic. Facile e sicuro!!

avatar
Jessica Kolhmann

29 set 2015 ... Naturalmente Grossman, vuoi per un motivo, vuoi per l'altro, ti lascia sempre con un groppo in gola. È la storia di due uomini, due "io narranti": ...