Guida delle chiese romaniche in Sardegna.pdf

Guida delle chiese romaniche in Sardegna PDF

A. Pala (a cura di)

La guida è composta da dodici itinerari, che si sviluppano sia nelle aree urbane sia in quelle rurali della Sardegna. È rivolta al grande pubblico, basata su una rigorosa metodologia scientifica, mirata alla conoscenza e valorizzazione dellarte romanica nellisola, che si allinea a pieno titolo con quella sviluppata nel continente europeo tra XI e XIII secolo.

1 – La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia: ha una silhouette inconfondibile anche a distanza ed è il simbolo delle chiese romaniche di tutta la Sardegna. Fa riferimento al comune di Codrongianos, a 16 km da Sassari. E’ stata costruita interamente alternando file di pietra calcarea con file di Basalto. Chiamate dalla munificenza dei giudici, vengono fatte affluire in Sardegna maestranze toscane che portano nelle terre sarde una esperienza artistica già matura. Sotto la guida di questi artigiani ed artisti, le semplici chiese del primo romanico si trasformano. I prospetti si arricchiscono di colonnine nel motivo delle false logge; gli sfondi

9.93 MB Dimensione del file
8887758492 ISBN
Gratis PREZZO
Guida delle chiese romaniche in Sardegna.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Guida delle chiese romaniche in Sardegna è un libro di Pala A. (cur.) pubblicato da Scuola Sarda , con argomento Sardegna-Chiese; Arte romanica - ISBN: ...

avatar
Mattio Mazio

Guida delle chiese romaniche in Sardegna: La guida è composta da dodici itinerari, che si sviluppano sia nelle aree urbane sia in quelle rurali della Sardegna. È rivolta al grande pubblico, basata su una rigorosa metodologia scientifica, mirata alla conoscenza e valorizzazione dell'arte romanica nell'isola, che si allinea a pieno titolo con quella sviluppata nel continente europeo tra XI e

avatar
Noels Schulzzi

3 feb 2017 ... Le chiese romaniche in Sardegna furono costruite a partire dall'anno mille, prevalentemente ad opera dei monaci appartenenti a vari ordini ...

avatar
Jason Statham

Costruita intorno al 1147 ad opera dei Monaci Cistercensi provenienti dalla Francia, è una delle chiese romaniche meglio conservate in Sardegna. Chiesa di Santa Maria di Corte – Sindia (Nuoro) L’itinerario prosegue verso la chiesa romanica di Santa Sabina, a Silanus nel cuore della Sardegna. Dionigi Scano, Chiese Medioevali di Sardegna, Firenze, 1929. (ristampa anastatica, Cagliari, 1991) Salvatore Chessa, L'insediamento umano medioevale nella curatoria di Montes (Comuni di Osilo e Tergu) , Sassari, Magnum, 2002, scheda "Bualis-Bainzolu", pp. 145–51 (per la collocazione della chiesa cassinese di Santa Maria in Bubalis o Bualis nell'attuale territorio di Tergu).

avatar
Jessica Kolhmann

Le chiese romaniche in Sardegna: i monumenti meglio conservati dell'Isola. Cultura - L'Unione Sarda.it Chiese e cattedrali a Sardegna: vedi le recensioni e le foto su Tripadvisor di chiese e cattedrali a Sardegna, Italia.