Lavoro e protezione. Quali scenari.pdf

Lavoro e protezione. Quali scenari PDF

Guglielmo Giumelli

La fine della crescita economica ha intaccato il lavoro che la società industriale ci ha consegnato. Se ne va il lavoro-posto di lavoro che ha garantito per lungo tempo la quasi-piena occupazione e salario e protezione a chi ne era interessato. Ora, hanno sempre più spazio disoccupazione di massa e precarizzazione. Aumentano sempre più i senza-lavoro, le cui capacità sono giudicate socialmente improduttive. Se ne va anche la protezione legata a quel lavoro. Se la nuova efficienza economica e le nuove competenze sociali vanno pagate con lesclusione di una parte consistente di lavoratori, è difficile parlare di appartenenza a una stessa società. Ci si deve chiedere se possa esistere una soglia di tolleranza di invalidazione sociale in una società democratica, come rimettere in gioco socialmente fasce di popolazione invalidate e battere la disaffezione che può incidere pesantemente sulla coesione sociale. La solidarietà è la base del patto sociale. È linclusione di tutti da perseguire poiché tutti possono e devono dare. Nessuno è inutile. Ciò richiede una rifondazione del concetto di lavoro che ricomprenda in sé ogni attività umana socialmente utile agli altri.

26 feb 2020 ... 271) indica che il datore di lavoro nella valutazione del rischio (art. ... generalità del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi ... Lo scenario è “ipoteticamente ascrivibile a zone nelle quali siano presenti, ...

3.79 MB Dimensione del file
8870189546 ISBN
Gratis PREZZO
Lavoro e protezione. Quali scenari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.riao2010.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

11/07/2019 · "Tecnologie e inclusione: quali scenari per il Paese?" E' questo il titolo dell'iniziativa organizzata dalla Filcams di Bergamo e Lombardia per l'11 luglio, alle 18 alla Porta del Parco (Mozzo). L'incontro, aperto a tutti, vedrà la partecipazione della sociologa Chiara Saraceno e del Prof. Adolfo Scotto Di Lazio (Unibg) che dialogheranno insieme al segretario generale della Filcams Cgil

avatar
Mattio Mazio

30 lug 2019 ... Di questi, 138 posti sono relativi alle figure di operatore e specialista del mercato del lavoro, per le quali abbiamo ricevuto circa 4 mila ... 9 gen 2020 ... Dissesto idrogeologico, desertificazione delle vallate, crepacci e crolli queste ... Ma quali sono le reali conseguenze derivanti dal loro scioglimento? ... educare e istruire sulla montagna c'è un grosso lavoro di divulgazione da fare. ... crisi climatica inquinamento neve aumento temperature protezione civile ...

avatar
Noels Schulzzi

Lavoro e protezione. Quali scenari. Data 06/12/2014 9:00 pm. Dove: Mu.Vi.S – Campodolcino. Guglielmo Giumelli presenta il suo ultimo libro edito da Melangolo di Genova. Nel testo il prof. Giumelli riflette sulla fine della crescita economica, che ha intaccato il lavoro che la società industriale ci ha consgenato.

avatar
Jason Statham

17 apr 2020 ... consentire un rientro controllato, ma pronto sui luoghi di lavoro e di aggregazione sociale, non appena i ... Possibilità di fornire ai lavoratori “kit” di protezione individuale. ... valutate quali dovranno essere le quantità di presidi sanitari e di ... livello globale e locale e descrizione dei possibili scenari futuri;.

avatar
Jessica Kolhmann

Lavoro e protezione. Quali scenari: La fine della crescita economica ha intaccato il lavoro che la società industriale ci ha consegnato.Se ne va il lavoro-posto di lavoro che ha garantito per lungo tempo la quasi-piena occupazione e salario e protezione a chi ne era interessato.